Via Sabotino Assoforum, nuova sede Salatto: sempre più forti

La società civile capitolina ha un tetto nuova di zecca. È stata inaugurata ieri mattina, in via Sabotino la sede di Assoforum, il coordinamento del libero associazionismo che oggi conta 110 realtà aderenti, di cui 14 romene. A fare gli onori di casa il presidente, l’eurodeputato Potito Salatto: «Da oggi - ha spiegato - sarà ancora più forte la nostra attività di rappresentanza della società civile, attività che abbiamo portato sempre avanti in maniera proficua, grazie alla leale collaborazione con il sindaco Alemanno». Tra i successi di Assoforum c’è l’apertura, fissata per marzo, di uno sportello comunale riservato ai cittadini romeni, e un secondo, denominato «Roma-Bruxelles», che servirà a fornire indicazioni a imprese, privati e all’amministrazione stessa su come utilizzare al meglio i contributi messi a disposizione dell’Ue. Lo stesso Alemanno ha chiesto all'Assoforum di «organizzare la domanda sociale, convogliandola in proposte concrete e costruttive». Tra i presenti i senatori Cesare Cursi, Stefano De Lillo e Domenico Gramazio, il vicepresidente del consiglio regionale Bruno Prestagiovanni, il vicesindaco Mauro Cutrufo, il delegato per le Politiche della Sicurezza Giorgio Ciardi e l’assessore al Patrimonio Alfredo Antoniozzi.