Sacra Famiglia Il Cardinale al nuovo Rsa

«Dai muri alle persone», questo l’incipit dell’Arcivescovo di Milano Dionigi Tettamanzi all’inaugurazione della nuova residenza della Sacra Famiglia a Cesano Boscone. La struttura, aperta ieri a 102 persone non autosufficienti con problemi di fragilità sanitaria o psichica, sorge all’interno di un centro già avviato e gestito dalla Onlus, nel nuovo reparto San Luigi, completamente ristrutturato e ampliato in alcune sue parti proprio per offrire più spazio al benessere degli anziani. «Ammiro questo ambiente rinnovato, poiché realizzato nel rispetto della dignità personale di ogni individuo - ha detto il Cardinale -. Ho visitato l’intero centro e sono stato colpito dalle persone impegnate nell’assistenza di questi anziani e disabili, testimoni di una fede che entra nella vita, facendosi concreta nel vissuto quotidiano. Chiedo dunque che si continui nell’alleanza tra questo istituto e la comunità cristiana, la comunità civile, perché è un’alleanza che porta vantaggi per tutti».