Sacra rappresentazione del nuovo millennio

Questo pomeriggio alle ore 16.00 presso la Basilica di San Carlo al Corso (piazza San Carlo, corso Vittorio Emanuele) verrà eseguito «Il tempo di Bethleem, una sacra rappresentazione nel secolo XXI» di Irlando Danieli. Lo spettacolo verrà replicato domenica 18 alle 15.30 presso la Basilica di San Vittore al Corpo (via San Vittore 25). L’ingresso è gratuito. L’opera di Danieli, autore e regista, riesce a coinvolgere interpreti provenienti da realtà differenti, dai bambini agli adulti - amatori e professionisti - tutti con lo stesso interesse:raccontare «la più bella storia che mai sia accaduta». La direzione è affidata al musicista fiorentino Michelangelo Gabbrielli. La musica guida ed accompagna la rappresentazione dei testi: l’inizio del Vangelo di Giovanni (cantato in greco antico); passi dei Vangeli di Luca a Matteo (intercalati da una tenera ninna nanna «Lalla lalla»); antifone dell’Avvento natalizio che iniziano con la lettera «O»; il Magnificat; le Lodi a Maria di Carla Bettinelli; la storia, rivisitata del presepio di San Francesco nel 1223 a Greccio. Danieli, grande conoscitore dei classici, grazie al suo linguaggio raffinato dalla grande ricchezza espressiva ed al suo interesse per la vocalità riesce a coinvolgere i pubblici più svariati. È autore di molti lavori direttamente indirizzati ad interpreti bambini e ragazzi e docente al Conservatorio di Milano.