«Sadko», una vera fiaba

Quest’edizione dell’epopea fiabesca Sadko di Rimsky-Korsakov, valse ai solisti, al gran direttore d’orchestra Nicolai Golovanov e al regista Boris Pokrovsky, dominatore del Bolshoj per mezzo secolo, la più ambita e remunerata onorificenza sovietica, il Premio Stalin di prima classe 1952. Sulla qualità dell’esecuzione non si discute. Stalin qualche volta non sbagliava. Il premio va condiviso con l’Autore, insuperato cantore delle leggende popolari ed evocatore magistrale di incantesimi musicali.