Sagra di Baggio, dal trofeo ciclistico al palio degli asini

Sagra di Baggio domani, domenica e lunedì promossa dal Consiglio di Zona 7. Le origini di questa sagra risalgono a circa quattrocento anni fa. L'iniziativa rientra nel calendario delle manifestazioni fieristiche per «consolidare le tradizioni popolari». Negli ultimi quattro anni è stata realizzata per volontà del Consiglio di Zona 7 e delle Associazioni che operano sul territorio, ottenendo grande successo e partecipazione di pubblico. Domani la sagra si apre, alle 10, con un convegno sul tema «Qualità territoriale, difesa dell'Ambiente e dello spazio agricolo urbano, progetti per la valorizzazione dei parchi, delle cascine e dei corsi d'acqua cittadini» alla sala consiliare della cascina Monastero in via Anselmo da Baggio 55. Parteciperanno l'assessore all'ambiente Risorse Naturali della Provincia, Bruna Brembilla; gli assessori comunali, Giovanni Terzi, Ombretta Colli, Maurizio Cadeo. Domenica la giornata inizia alle 9 con due appuntamenti sportivi, il Trofeo ciclistico e la Gara podistica, per proseguire con diversi concerti, attività di animazione per i più piccini, e la tradizionale corsa degli asini (ore 15 nelle vie del vecchio Borgo), ormai portabandiera della manifestazione. Per gli amanti della cultura da segnalare un'esposizione collettiva di pittura-scultura e recitazione di poesie presso la Sala degli Olivetani del Consiglio di Zona. In programma anche spettacoli teatrali. Lunedì la Sagra si concluderà con un concerto blues e la consegna dell'«Orghen d'or de Bagg» presso l'Auditorium Olmi in via delle Betulle 39.