Saitta e la Bresso snobbano gli alpini al ritorno da Kabul

«Una vergogna». Il vicecoordinatore regionale vicario del Pdl in Piemonte, Agostino Ghiglia, non trova altre parole per raccontare quanto successo ieri a Pinerolo (To). Dove il ministro della Difesa Ignazio La Russa ha salutato gli alpini di ritorno dalla missione a Kabul. Assenti ingiustificati i democratici Antonio Saitta, presidente della Provincia di Torino a caccia di riconferma alle prossime amministrative, così come la governatrice piemontese Mercedes Bresso. Ma non basta: «Su un esercito di 26 assessori tra le due giunte - riferisce Ghiglia - non hanno avuto il senso dello Stato e il buon gusto di delegarne nemmeno uno per testimoniare la vicinanza delle istituzioni ai militari. La misura di quanto la sinistra sia indifferente se non addirittura disprezzi il lavoro di pacificazione che i nostri ragazzi svolgono all’estero». Insomma, i presidenti pd davanti ai militari hanno scelto la strada della... diserzione.