Sal Oppenheim è «solo un’ipotesi»

Mediobanca

L’ingresso della banca privata tedesca Sal Oppenheim nel capitale di Mediobanca è un’ipotesi in corso di valutazione. Lo ha detto una fonte finanziaria riferendosi a indiscrezioni di stampa odierne che indicano Sal Oppenheim nell’elenco dei candidati a rilevare parte della quota che Unicredit cederà per venire incontro alle richieste Antitrust. Un’altra fonte vicina alla situazione ha detto che l’acquisto coinvolgerebbe una piccola quota di Mediobanca, pari a circa l’1%. Sal Oppenheim non ha commentato l’indiscrezione. Oggi è in agenda un consiglio di sorveglianza di Mediobanca che formalmente è stato convocato per l’approvazione definitiva del bilancio 2006-2007 e la nomina del comitato governance.