Sala Fontana Il ritorno di Signora Stracciona

Un avvenimento, quello che si svolge al Teatro Sala Fontana oggi e domani (oren 21). Il concerto del gruppo La Signora Stracciona, riformatosi a distanza di 30 anni dall’inizio dell’attività, è anzitutto una festa. I musicisti provengono dalle più svariate tipologie artistiche: nella formazione «da pub», il gruppo è ridotto a 6 elementi, per poter offrire una maggiore elasticità per rappresentazioni meno «teatrali» e più «da festa», o «da pub» per l’appunto, per assicurare anche e soprattutto un «contatto» più diretto col pubblico. Con più spazio dedicato a brani irlandesi, animazioni e momenti di cabaret curati da Carlo Pastori. Fondato nella sua prima formazione da Massimo Bernardini, con Maria Consigli, Marcello Colò e Carlo Pastori, il gruppo, formato da musicisti di diversissima esperienza ed estrazione, ha proposto per anni un repertorio che alternava canti e musiche della tradizione popolare europea, ballate e gighe irlandesi, antichi temi francesi, così come canti processionali e danze a tema popolare, all’interno di un progetto che si è concretizzato in centinaia di concerti in tutta Italia e in un disco (ormai non più reperibile) dal titolo La Signora Stracciona, per l’appunto.