Sala, promesse e proteste

Sindaco fischiato dai centri sociali. Annunci su sussidi e sgomberi Forza Italia boccia la nuova squadra e l'opposizione si prepara

Prima giunta al Giambellino, periferia molto «calda» fra occupazioni e sgomberi, ma anche promettente, vista la pioggia di milioni in arrivo (90) per un mega progetto di riqualificazione e bonifica. Contestazioni accese arrivano da uno sparuto gruppetto di antagonisti corsi in via Odazio per dire no agli sgomberi e alle (presunte) «speculazioni» edilizie. Ma gli umori cui il sindaco Beppe Sala dovrebbe fare più attenzione sono quelli della maggioranza silenziosa del quartiere, stanca di dover patire il degrado e le prepotenze proprio degli abusivi. La giunta intanto dà il via agli annunci, con un «reddito di maternità» e un bando per i residenti che patiscono i disagi legati ai lavori del metrò.