Salari ridotti contro la crisi

La società automobilistica Seat (gruppo Volkswagen) studia di ridurre in media i salari del 15% per rinunciare a tagli dell’organico. Una soluzione per far fronte alle difficoltà economiche che la società sta affrontando nell’ultimo periodo. Lo afferma il quotidiano spagnolo el Pais citando fonti sindacali. Secondo quest’ultime il management ha lasciato intendere che l’azienda ha in programma esuberi per 800 unità su un totale di 15mila dipendenti.