Saldi, parte la «caccia» Sconti fino al 70 per cento per dimenticare la crisi

I saldi iniziano stamattina e proseguiranno fino al 3 marzo. Sessanta giorni di tempo per milanesi e turisti che potranno sbizzarrirsi negli acquisti proibiti durante il resto dell’anno e che ora diventano più accessibili. Gli sconti non sono però sempre da capogiro. Insomma vale la pena girare un po’ e non accontentarsi di saldi poco allettanti del 10 o 15 per cento.
Di occasioni ve ne sono molte. Andando alla catena svedese Ikea si può comprare un tavolo nuovo con il 70% di sconto. Da Boggi acquistare una giacca con il 50% e da Armani in via Manzoni regalarsi un sogno di vestito pagandolo il 40% in meno. Buoni prezzi anche per chi deve comprare il frigo nuovo o un televisore per la sala. Darty in San Babila ribassa i prezzi da 5 sino a 300 euro.
Approfitta dei saldi salva-crisi Martsub di corso Buenos Aires che sconta persino i corsi per diventare istruttore di sub.