Le sale da ballo che resistono al tempo

Le ultime «benemerite» del liscio. Nell’elenco dei locali che ancora resistono sulle note di Casadei and co. per un popolo di appassionati c’è l’«Apollo» di via Procaccini l7, che propone musica con orchestra. Grande pista da ballo, da 42 metri per l4. E un salone da mille metri quadrati. I prezzi vanno da sette a nove euro, con la consumazione compresa (di pomeriggio, nei giorni di lunedì e mercoledì, le signore pagano meno).
All’«Arizona» di via Natale Battaglia l2/l4 si balla liscio il lunedì, mercoledì, venerdì e sabato pomeriggio (musica diffusa). Giovedì sera ingresso omaggio per le signore. Venerdì sera, sabato sera e domenica pomeriggio liscio e Anni Sessanta e Settanta con orchestra, la capienza è di 600 persone. C’è il «Madison» di via G. da Udine 28, due sale liscio e revival con orchestra il martedì, venerdì e sabato sera. Stile e arredi hollywoodiani. «Milano In», in via dei Missaglia 46 / 3: liscio accompagnato da duo e tastiera tutti i pomeriggi dalle l5 alle l8, tutte le sere dalle 2l.30 alle 24.30. Venerdì sera si balla latino-americano, sabato sera orchestra dal vivo. Ambiente: capannone tra campi bocce e ristorante. «Tucano Discoclub», via dell'Assunta, 8. É il tempio della musica latina a Milano. Ampia pista da ballo, musica con deejay. Venerdi e sabato solo serale (dalle 22 in poi).