Salgono Capitalia e Fineco

Piazza Affari in rialzo frazionale, con scambi ancora ridotti (1,95 miliardi). Il Mibtel ha guadagnato lo 0,13% a 25824 punti, mentre lo S&P/Mib ha chiuso quasi sulla parità (più 0,03%) e l’All Stars ha guadagnato lo 0,47%. Sotto i riflettori di Borsa i titoli Fiat, in rialzo del 3,26% a 7,2460 euro, con scambi pari al 3,6% circa del capitale votante. Dopo la prudenza dei giorni scorsi ha intanto alzato la testa anche Ifi (più 1,5%), mentre Ifil termina in rialzo dello 0,79%. Balzo dei titoli della compagnia di bandiera che ha chiuso in rialzo del 10,94% a 0,2667 con un boom di scambi pari al 2% circa del capitale. Per il settore bancario: Intesa (meno 1,31%), corre invece Capitalia (più 1,91%), in una seduta buona anche per la controllata Fineco (più 1,88%). Eni sale dello 0,33%, Enel dello 0,17%. Buon finale per Rcs (più 0,95%), dopo una seduta tranquilla. Riflettori puntati su Autostrade (più 1,20%) tra le candidate per la privatizzazione autostradale in Francia. Ripresi gli acquisti su Marzotto (più 3,71%), dopo che la speculazione sulla lotta tra le diverse componenti della famiglia di Valdagno aveva spostato l’attenzione più su Valentino (meno 1,08%). Nuovo balzo di Filatura di Pollone (più 14,16%).