Salgono i profitti nei primi nove mesi

Pirelli Re

Pirelli Re ha chiuso i primi 9 mesi dell'esercizio 2006 con un utile netto in crescita dell'8% a 84 milioni e ricavi aggregati pro-quota pari a 915,1 milioni, in lieve calo rispetto ai 920,1 milioni registrati nell'analogo periodo dell'anno precedente. Il risultato operativo, compresi i proventi da partecipazioni, è cresciuto dell'11% a 115,6 milioni, mentre la posizione finanziaria netta ha segnato un incremento dell'indebitamento a 94,9 milioni a fronte degli 82,3 milioni a fine giugno e dei 30,5 milioni di fine 2005. Per quanto riguarda l'evoluzione della gestione, il gruppo prevede una crescita a due cifre del risultato operativo comprensivo dei proventi da partecipazioni che si traduce in una crescita per l'intero esercizio in linea con il piano triennale 2006-2008. Il consiglio di amministrazione ha anche preso atto delle dimissioni da consigliere di Carlo Buora, ringraziandolo «per l'importante contributo fornito».