Salgono i titoli Telecom

In avvio di settimana Piazza Affari, superate le incertezze iniziali, ha chiuso con un rialzo di oltre l’1% negli indici principali, mentre il volume degli scambi si è mantenuto su livelli di poco superiori ai 5 miliardi di controvalore. Giornata senza particolari novità sul fronte assicurativo, con Generali e Alleanza che si rafforzano di poche frazioni, mentre un certo risveglio si è notato per le banche che ha visto protagoniste Banco Popolare (più 3,8%) e Banca Italease (più 3,6%); ma la domanda è ritornata anche su Unicredit, Intesa e Montepaschi. Nuovo sprint di Fiat (più 2,3%) che si è rafforzata sopra quota 21 euro; risveglio di Telecom (più 1,3%) e prezzi in miglioramento per Parmalat (più 2,1%). L’avvio dell’aumento di capitale di Snia ha fatto decollare la quotazione del 7%, mentre è crollata A.S. Roma (meno 5,3%) che ha perso la testa della classifica della serie A. Modeste limature per Mondadori e Mediaset.