Salgono piombo e frumento

Una nuova seduta al galoppo per il piombo con i prezzi a tre mesi che hanno toccato i 1.450 dollari per tonnellata, nuovo record storico. Il rally è alimentato dalla contrazione dal lato dell’offerta. In volo il frumento con i prezzi future saliti fino a 5,31 dollari, il massimo degli ultimi 10 anni. La spinta arriva dalla siccità che in Australia dimezzerà i raccolti. Oro stabile a 574 dollari l’oncia. Per il petrolio, l’Opec taglierà 1 milioni di barili al giorno.