Salgono le scorte di greggio

L’aumento delle scorte americane di petrolio, salite nettamente sopra le attese degli analisti, ha posto un freno alla corsa al rialzo. Sono scattate le vendite che hanno ricondotto il future del Wti in area 62 dollari al barile. Piuttosto robusto il recupero dell’oro con il fixing a 556,50 dollari l’oncia. Il metallo giallo ha ampiamente sfruttato la correzione ribassista della valuta americana. Segnali di risveglio per il rame con i prezzi a tre mesi oltre 4.900 dollari.