Salgono gli utili, rallenta il mercato

StMicroelectronics

Il rallentamento del mercato dei chip nel settore dei telefoni cellulari e dell’automotive riduce le stime per il quarto trimestre per StMicroelectronics. Il gigante dei chip europeo ieri ha reso noto i dati sul terzo trimestre con utili in crescita del 133% rispetto allo stesso periodo del 2005 a 207 milioni di dollari ma in linea con le attese degli analisti. «Pensiamo - ha detto l’amministratore delegato Carlo Bozotti - che il rallentamento del mercato continuerà anche nei primi mesi del 2007». La società punta anche a una alleanza per il settore delle memorie flash, quelle dei telefoni cellulari di bassa gamma, che ormai hanno margini di utile molto ridotti. «Per far crescere i margini puntiamo su nuovi prodotti - ha spiegato ancora Bozotti - per i cellulari più evoluti e per le tv e i decoder digitali». Ieri il titolo ha chiuso in calo dell’1,4% : meno 15% negli ultimi tre mesi. Ubs ha portato il target price da 13 a 12 euro.