Salgono le vendite dei cellulari multimediali

L’ultimo arrivato accanto all’N96 di Nokia e al Samsung Omnia è Xperia X1 di Sony Ericsson

In un momento di crisi salgono le vendite dei cellulari multimediali, quelli che permettono di collegarsi a Internet senza difficoltà, di mandare e-mail e di telefonare anche tramite le reti wi-fi con tecnologia Voip tipo Skype. Per il 2008 si prevede di vendere circa 500mila pezzi in un mercato, quello italiano che vende circa 20 milioni di cellulari all’anno. Si tratta dunque ancora di un segmento di nicchia che non interessa più però soltanto chi usa il cellulare per lavoro ma anche studenti e professionisti tecnologicamente avanzati. Accanto ai già noti Nokia n96, Samsung Omnia e iPhone 3G ecco arrivare un nuovo cellulare. Si tratta del Sony Ericsson Xperia X1 un terminale Umts Hsdpa e Hsupa che ha una tastiera querty pronta ad uscire da un lato del telefono. Nonostante questa tastiera estesa il cellulare risulta comunque molto leggero. La novità di Xperia è quella di avere sul display un’ampia gamma di icone che possono essere modificate a piacimento per una navigazione più veloce in rete. Dispone di un sistema operativo Windows mobile 6.0 utile per tutta la clientela della categoria business. Per quanto riguarda le connettività senza fili è dotato di Wireless e Bluetooth ed è inoltre presente il gps integrato con le mappe di Garmin disponibili nella confezione. Dispone di una foto-videocamera da 3.2 megapixel e di memoria espandibile con schede di tipo MicroSD. Naturalmente anche questo cellulare necessita di un abbonamento dati di tipo flat per non trovare brutte soprese nella bolletta. Il suo unico vero handicap è il prezzo ossia 649 euro che scendono a 199 se si sceglie una delle formule proposte da Tim (da 40 a 90 euro al mese) con contratti della durata di due anni.