Salone di Ginevra, via al conto alla rovescia

Prime notizie sul Salone internazionale dell’auto di Ginevra che si terrà dal 5 al 15 marzo al Palexpo. Tutte le marche più importanti, sia dall’America, dall’Europa oppure dall’Asia saranno presenti nei sette padiglioni. Gli organizzatori, in una nota, affermano che, nonostante gli allarmanti segnali provenienti da molti settori economici, l’industria dell’auto ha ancora molto da dire e da mostrare. Un «Padiglione Verde» sarà dedicato alle vetture elettriche e alle motorizzazioni alternative. Il focus di quest’anno è proprio rappresentato dagli autoveicoli a basso consumo di carburante ed ecologici. Le cifre del Salone 2009: 130 novità mondiali ed europee; 850 marche da circa 30 Paesi, presentate da circa 250 espositori; 10mila giornalisti e 700mila visitatori da 110 Paesi. «Conosciamo bene l’importanza di poter offrire ai costruttori e ai protagonisti dell’automotive uno spazio attraente, che garantisca loro l’opportunità di presentare e comunicare efficacemente con il resto del mondo», ha detto Rolf Studer, direttore generale del Salone.