Salone Margherita, va deserta l’asta da 15 milioni

Il Bagaglino mette in scena da alcune settimane al Salone Margherita lo spettacolo «E io pago». Nessuno però sembra disposto a farlo per lo storico teatro della capitale che ospita la compagnia di Pingitore. Nessuna offerta è giunta alla Banca d’Italia per il Salone Margherita, nato come cafè chantant nel 1898 e ora cabaret di grande popolarità anche televisiva. Il termine per le offerte è scaduto martedì. Nessuno si è presentato formalmente - hanno riferito a Radiocor fonti di Bankitalia - per partecipare all’asta che partiva da un prezzo base di 15 milioni di euro. Il bando di gara era stato pubblicato il 26 ottobre dello scorso anno. È possibile che la Banca d’Italia decida di proporre nuovamente l’immobile sul mercato.