Il Salone del mobile consolida la ripresa

Federlegno-Arredo

«Il mobile è tutt’altro che immobile, anzi: la ripresa iniziata nel 2006 proseguirà quest’anno, grazie soprattutto al design del prodotto italiano, che ha compiuto un vero e proprio salto di qualità». Così Roberto Snaidero, presidente di Federlegno-Arredo, descrive il settore alla presentazione del Salone del Mobile, che si terrà dal 18 al 23 aprile al nuovo polo di Fiera Milano a Rho, con numeri imponenti: 2.159 espositori su una superficie di 342mila metri quadri. Nel 2006, ha detto ancora Snaidero, il preconsuntivo del settore legno-arredo segnalava una crescita del 2,7%, mentre ora i dati definitivi indicano il 4% in più rispetto ai 36,9 miliardi del fatturato 2005. E per il 2007 è prevista una crescita ulteriore.