SaloneSatellite, vent'anni di creatività giovane (e di successo)

Al Salone del Mobile.Milano celebra e festeggia con il tema "Design is...?" una storia di successo. Riservato agli under 35 è il trapolino di lancio dei giovani di tutto il mondo. E alla Fabbrica del Vapore si tiene la mostra retrospettiva "SaloneSatellite. 20 anni di nuova creatività". L'Award che premi i tre migliori progetti

Vent’anni di “storia creativa” con più di 10mila giovani designer che hanno presentato progetti, idee, prototipi: è quella del Salone Satellite, insignito nel 2014 del Compasso d’Oro alla carriera. Evento unico di assoluta internazionalità e prestigio, il SaloneSatellite si tiene dal 4 al 9 aprile in Fiera Milano a Rho in concomitanza con il Salone Internazionale del Mobile, il Salone Internazionale del Complemento, Euroluce e Workplace3.0, ed è allestito nei padiglioni 22-24 con ingresso libero anche al pubblico da Cargo 5, e per chi è invece già all’interno del quartiere fieristico attraversando Workplace3.0.

Dal 1998 è la grande vetrina globale dei creativi under 35 che qui incontrano e si confrontano con gli imprenditori dell’arredo. Trampolino di lancio per molti designer che si sono affermati a livello internazionale come i francesi Matali Crasset e Patrick Jouin, i finlandesi Harri Koskinen e Ilkka Suppanen, i giapponesi Tomoko Azumi e Nendo, gli americani Sean Yoo e Cory Grosser, le svedesi Front e Johan Lindstén, il belga Xavier Lust, il norvegese Daniel Rybakken, l’indiano Satyendra Pakhalé, l’argentino Federico Churba. Con loro gli italiani Lorenzo Damiani, Tommaso Nani, Cristina Celestino e Francesca Lanzavecchia. Sono solo alcuni dei nomi a cui si affiancano le partecipazioni di oltre a 270 scuole internazionali di design tra le più prestigiose.

Tema dell’edizione 2017: Design is…?. Domanda aperta a nuove riflessioni sul valore dei processi e dei progetti perché progresso tecnologico ed evoluzione del web ridefiniscono paradigmi della progettazione, aprendo al design nuovi campi di azione: dalla ricerca avanzata sui materiali al design delle interfacce, dal design di servizi al realizzazione rapida del prototipo. Uno scenario multiforme in cui l’industrial design guarda al futuro, cercando di rispondere a nuovi bisogni e desideri in un mondo in trasformazione.

Circa 650 i giovani designer che partecipano al SaloneSatellite, e arrivano a Milano da tutto il mondo, selezionati lo scorso ottobre da un Comitato composto da personalità di rilievo internazionale nel mondo del design, della progettazione e della produzione: Aldo Cibic, architetto-designer; Beppe Finessi, critico di design; Corinne Julius, Giornalista, London Evening Standart, Homes & Property, Blueprint, Bbc Front row; Davide Groppi, architetto,designer – ceo di Davide Groppi srl; Francesca Taroni, giornalista, Living (Rcs); Giovanni Anzani, amministratore delegato di Poliform spa: Matteo; Thun, architetto-dDsigner; Michael Erlhoff, professore, Hochschule für Bildende Künste Braunschweig; Paolo Ulian, designer; Terry Dwan, architetto-designer e Marva Griffin, fondatrice e curatrice del SaloneSatellite.

SALONE SATELLITE AWARD

Giunge all’ottava edizione il concorso che promuove i contatti mirati tra under 35 e aziende che espongono al Salone del Mobile.Milano. Una giuria, anch’essa composta da personalità di spicco nel mondo del progetto, presieduta da Paola Antonelli, senior curator, architecture & design-director, research & development del MoMA di New York, sceglierà i tre progetti migliori: ai loro designer verrà consegnato un gettone di presenza e sarà offerto un servizio di consulenza e ufficio stampa per garantire la massima diffusione del prodotto vincitore.

PEZZI IN EDIZIONE SPECIALE

I 20 anni del SaloneSatellite vengono festeggiati con una speciale edizione di pezzi disegnati appositamente per l’occasione da designer internazionali affermati che hanno negli anni hanno debuttato al SaloneSatellite. Alcuni pezzi saranno autoprodotti dai designer, altri invece saranno presentati e commercializzati da aziende presenti al Salone del Mobile.Milano. L’insieme dei pezzi andrà a formare la Collezione SaloneSatellite 20 anni esposta nei padiglioni 22-24 del SaloneSatellite dal 4 al 9 aprile.

MOSTRA ALLA FABBRICA DEL VAPORE
I festeggiamenti continuano in città, alla Fabbrica del Vapore, dove la grande mostra SaloneSatellite. 20 anni di nuova creatività, curata da Beppe Finessi, presenta un’antologia di 500 pezzi entrati in produzione.
“Rileggere i vent'anni del SaloneSatellite - spiega l’architetto Finessi - vuol dire incontrare molti dei protagonisti del design di oggi nati e cresciuti al SaloneSatellite. Emoziona rivedere la qualità del loro lavoro, ma impressiona considerare anche il loro numero: sono più di 100 gli autori che si sono affermati e sono oggi progettisti riconosciuti per originalità e personalità. Scorrere l'elenco dei partecipanti di questi vent’anni è come sfogliare un dizionario della storia della creatività di questo terzo millennio”.