Salsomaggiore: uccide moglie e figlia, poi si spara

<p>
Tragedia in provincia di Parma. Un uomo di 45 anni, Massimo del Signore, avrebbe ucciso la moglie Gabriella Massari e la figlia Lisa, di 19 anni, e poi con la stessa arma si sarebbe tolto la vita. A dare l'allarme un parente della famiglia che non riusciva a contattarli
</p>

Parma - I carabinieri di Salsomaggiore stanno poco a poco facendo luce sulla strage avvenuta in Via Ugo La Malfa 6, appena fuori dal centro storico del paese, in provincia di Parma.

Omicidio e suicidio Nell’appartamento sono stati trovati tre cadaveri: quello di un uomo di 45 anni, Massimo del Signore, di sua moglie Gabriella Massari e della figlia Lisa di 19 anni. Secondo le prime ipotesi il padre avrebbe ucciso la moglie e la figlia per poi togliersi la vita con la stessa pistola utilizzata per il massacro.

Un parente ha dato l'allarme
E' stato un parente, che avrebbe dovuto incontrare i tre alle 14, il primo a contatatre le forze dell'ordine. Dopo ripetuti tentativi di rintracciarli ha chiamato i carabinieri che, una volta arrivati in Via La Malfa, hanno notato, quardando attraverso la finestra dell’appartamento, una grande chiazza di sangue.

Raptus omicida A quel punto, i militari hanno allertato immediatamente i vigili del fuoco che hanno forzato la porta: a terra, c’erano i corpi di padre, madre e figlia. L’ipotesi per ora più probabile, ma ancora i carabinieri non si pronunciano con certezza, è quella di un raptus del capofamiglia che avrebbe fatto fuoco su moglie e figlia per poi uccidersi.