Salta l’accordo con Riva La Fiom blocca Genova

Viabilità in tilt: code in centro, aerei dirottati per il maltempo

Genova bloccata, tra maltempo e scioperi. «Una giornata ordinaria» potrebbe pensare chi ogni giorno si sposta in città, soprattutto se in auto.
Ieri pomeriggio il problema principale si è avuto a Ponente, con la protesta dei lavoratori Ilva fuori dai cancelli di Cornigliano. Sciopero improvviso dovuto al mancato accordo per l’assunzione di sette apprendisti dopo un braccio di ferro durato cinque ore in una serrata riunione in Prefettura tra i sindacati e il gruppo Riva. La proprietà offriva ai sette un trasferimento nei cantieri di Novi Ligure per un periodo limitato per poi essere ricollocati a Genova. Ma la Fiom- Cgil ha rotto la trattativa per il mancato riconoscimento legale dell’indennità di trasferta.
La protesta con blocchi in via Cornigliano, copertoni dati alle fiamme e cassonetti dell’immondizia rovesciati, ha fatto andare in tilt il traffico anche sul nodo autostradale genovese. In questi giorni la viabilità è molto intensa anche in centro, in particolare nella zona di via Macaggi e alla Foce a causa della Fiera Primavera.
Non è andata meglio a chi ieri ha utilizzato l’aereo da e per Genova: a causa della visibilità ridotta per nuvole basse e vento sono stati dirottati 8 voli.