SALUMERIA DELLA MUSICA

Generazioni a confronto nella serata live odierna. Quelli del 1977 possono godersi l'incursione alla Salumeria della Musica di via Pasinetti 2 (ore 22.30 ingresso 12 euro) dei bolognesi Skiantos, la cricca di Roberto «Freak» Antoni e soci che celebra proprio quest'anno i 30 anni di demenzialità applicata al rock. I ragazzi del 2007 non hanno però di che lamentarsi: al Transilvania Live di via Paravia 56 (ore 2, ingresso 15 euro) li attende una serata elettronica tutta da ballare e impreziosita da ospiti di riguardo in arrivo anche da Parigi e Berlino. Concerto davvero insolito per gli ex irriverenti punkettoni (a proposito: è finalmente disponibile su cd la mitica prima audiocassetta «Inascoltabile», registrata e mixata in un solo giorno d'inverno nel '77). Per una volta, gli Skiantos hanno infatti deciso di staccare le spine degli amplificatori, togliere il jack dalle chitarre elettriche e procurare un paio di spazzole al batterista e un contrabbasso al bassista, per poi proporsi in versione acustica. Preparatevi, dunque, a riletture e ad arrangiamenti inediti, tanto di classici («Gelati», «Mi piaccion le sbarbinie» e «Sono un ribelle mamma») quanto di inediti (per esempio, la nuova, gustosa «Sesso pazzo»). Che dire invece degli ospiti del nu-rave del Transilvania ribattezzato «Mi-electro live»? Fari puntati su Philippe Zdar, del duo Cassius, uno dei marchi simbolo dell'elettro-house made in France. In cartellone, inoltre, il berlinese Boy From Brazil, alle prese con un «one man show» sospeso tra Elvis, Cramps e Suicide, e il duo degli Operator.