Alimentarsi bene: un evento speciale per bimbi e famiglie

Michele Vanossi

Una manifestazione per spiegare, avvicinare e dare il buon esempio a bambini e famiglie verso una sana e corretta educazione alimentare. È l'obiettivo di «TuEat-L'appetito vien giocando» (www.tueat.it), il primo evento-spettacolo organizzato da Comunicazione 2000 con la collaborazione di Fondazione Musica per Roma, in programma, nella Capitale, dal 9 all'11 giugno prossimi all'Auditorium Parco della Musica. Qui si alterneranno attività didattiche della Fondazione Campagna Amica, show-cooking con lo chef Alessandro Circiello e con altri della Federazione Italiana Cuochi che mostreranno come scegliere materie prime di qualità per creare piatti gustosi, originali e all'insegna della salute.

I corsi di cucina, organizzati dalla scuola di cucina Coquis, insegneranno quanto è semplice e veloce trasformare cibi buoni e salutari in snack sfiziosi. L'area preposta al ristoro, gestita dallo chef stellato Angelo Troiani, guiderà i partecipanti alla riscoperta di piatti semplici e di qualità, delle merende della tradizione e delle eccellenze regionali. Non mancheranno street food, degustazioni e laboratori ludico-didattici.

«Le abitudini alimentari del futuro adulto si impostano e si consolidano nei primi anni di vita del bambino e in età scolare. Per questo, è fondamentale educare a una corretta cultura dell'alimentazione, a partire dalla famiglia e dalla scuola che rappresentano i primi ambiti di formazione e consolidamento dei gusti e delle abitudini alimentari», spiega Coletta Ballerini, «mministratore unico di Comunicazione 2000, promotore e organizzatore di TuEat.

Commenti

govietnam

Sab, 24/06/2017 - 13:49

Il tuo articolo è molto utile. Grazie