Ciliegie, tutti i benefici per la salute

Le ciliegie non sono solo particolarmente apprezzate per il loro gusto ma apportano anche vari benefici alla salute: ecco quali sono secondo un nuovo studio.

Rosse e succose, le ciliegie sono uno dei frutti più amati e con meno calorie. Ma non sono solo buone da mangiare: possiedono anche proprietà nutritive che possono apportare vari benefici alla salute, come suggerito da una recente revisione pubblicata su Nutrients.

Dopo aver preso in considerazione diversi studi, i ricercatori sono stati particolarmente attratti dal ruolo che la ciliegia ha come antiossidante, antinfiammatorio e dalla sua capacità di ridurre l'affaticamento muscolare e i valori relativi alla pressione sanguigna. Responsabili di questi effetti benefici sono diverse sostanze bioattive di cui questo frutto è ricco: "fra queste, i polifenoli, incluse le antocianine, responsabili del colore rosso delle ciliegie e di altri frutti. Il contenuto in polifenoli dipende da fattori genetici e ambientali. Le ciliegie dolci sono più ricche di antocianine; quelle acide, come visciole, amarene e marasche, contengono più polifenoli totali. Questi composti hanno un ruolo protettivo nei confronti delle malattie cronico degenerative (quali diabete, ma anche obesità e patologie legate all’invecchiamento come il morbo di Alzheimer) che vedono in danno ossidativo e processi infiammatori un denominatore comune", ha dichiarato Gianna Ferretti, professore di Biochimica all’Università Politecnica delle Marche.

Le ciliegie avrebbero effetti positivi anche per quanto riguarda il sonno: anche se sono ancora da confermare attraverso ulteriori ricerche, pare che la loro capacità di sintetizzare la melatonina agevolerebbe la regolazione del ciclo sonno-sveglia. Insomma, che "una ciliegia tiri l'altra" sembra a questo punto una fortuna, dati i benefici che questo ottimo frutto avrebbe.