Costa Rica per la storia, Inghilterra per l'onore Formazioni

Alle 18.00 - ora italiana - presso lo stadio Mineirão di Belo Horizonte si gioca Costa Rica - Inghilterra. Leoni in cerca di riscatto, Centro-americani per scrivere la storia di una qualificazione già raggiunta

Costaricani in festa dopo il match con gli Azzurri

In palio c'è la gloria, o forse una qualificazione come prima del girone, sulla quale all'inizio del Mondiale nessuno avrebbe scommesso. Il secondo incontro dell'ultima giornata dal gruppo D tra Costa Rica - Inghilterra (nessun precedente fra le due) assumerà un'importanza diversa a seconda del risultato di Italia - Uruguay. Si, perché la formazione di Jorge Luis Pinto è già sicura di aver passato il turno e per accedere agli ottavi dalla porta principale potrebbe bastare anche una sconfitta con il minimo scarto.

Per i Costaricani i calcoli stanno a zero, contro un'Inghilterra che nella migliore delle ipotesi potrebbe al massimo salvare la faccia. Hogdson darà spazio alle seconde linee senza rinunciare ad attaccare, al contrario l'allenatore dentro-americano metterà in campo la formazione migliore. La storia dei Mondiali ci dice che l'Inghilterra non ha mai perso tutte le gare di un girone, d'altro canto nemmeno la Costa Rica era mai riuscito a vincere due partite di fila.

Se i ragazzi del 'professore' riuscissero nell'impresa di mettere in scacco anche i "Tre Leoni", potrebbero garantirsi un ottavo di finale piuttosto agevole, contro una tra Giappone, Grecia e Costa d'Avorio. Obiettivo alla loro portata, ma attenzione all'orgoglio dei Britannici. Usciti di scena dopo le prime due gare, cercheranno di regalare almeno una gioia ai propri connazionali. Per alcuni di loro si tratterà dell'ultima apparizione ad un mondiale: bandiere come Gerrard e Lampard lasceranno il posto alle nuove generazioni.

Hodgson manderà in campo i suoi ragazzi con un 4-2-3-1 rivisitato negli interpreti rispetto alle uscite precedenti. Hart resterà a difendere i pali con Johnson, Jagielka, Smalling e Shaw formare la linea difensiva. A centrocampo qualche dubbio sulla presenza di Lampard, che potrebbe lasciare il posto a Henderson in coppia con Milner. Centrocampo avanzato in mano a Barkley, Wilshere e Lallana, quest'ultimo preferito a Sturridge per l'occasione. Unica punta Lambert, Rooney a riposo, così come Gerrard.

La Costa Rica sarà nella sua formazione tipo, con Navas in porta supportato dal quintetto difensivo formato da Goamboa, Duarte, Gonzales, Umana e Diaz. Tejeda, Borges, Bolanos e il gioiello Ruiz, giustiziere dell'Italia, completeranno il centrocampo. Attacco affidato alla freschezza di Campbell.

Probabili formazioni

Inghilterra (4-2-3-1): Hart; Johnson, Jones, Smalling, Shaw; Lampard, Milner; Lallana, Barkley, Wilshere; Lambert

Costa Rica (5-4-1): Navas; Gamboa, Duarte, Gonzalez, Umana, Diaz; Ruiz, Tejeda, Borges, Bolanos; Campbell Allenatore: Pinto

Arbitro dell'incontro l'algerino Djamel Haimoudi.
Calcio d'inizio previsto per le ore 13.00 locali, nello stadio che ospita le partite di Cruzeiro e Atlético Mineiro, il club di Ronaldinho.
Diretta tv ore 18.00 Sky Mondiale 2