Dieta contro l'afa: ecco i cibi per difendersi dal caldo

Dieta contro l'afa: ecco i cibi più adatti e salutari per combattare l'afa rigenerando e idratando corpo e mente

Cibo e salute formano una combinazione importante e salva vita utile per contrastare malanni, carenze e cambi di stagione. Con l'arrivo dei primi caldi si ripresenta la problematica della temibile afa, responsabile di cali energetici e mancamenti, per questo contrastarla con il cibo è una buona soluzione del tutto salutare.

Il corpo ha bisogno di idratarsi, rinfrescarsi e rinvigorirsi, seguendo una strategia del tutto benefica che può facilitare anche una perdita sana di grasso in eccesso. Non solo frutta fresca, ma anche insalate ma anche spremute, succhi, smoothie si rendono utili per una ricarica di vitamine, antiossidanti e sali minerali. Ovviamente la prima regola da non dimenticare riguarda l'assunzione di acqua, meglio se naturale con una media di otto-dieci bicchieri giornalieri pari a un litro e mezzo; se il fabbisogno quotidiano è pari a tre litri di acqua, il resto è possibile assumerlo attraverso cibi e pietanze.

Un valido supporto è possibile ottenerlo anche dalla frutta di stagione che, in questo periodo, è ricca di proposte succose e gustose. Si può consumare lungo tutto l'arco della giornata con una predilezione per i prodotti maggiormente ricchi di acqua, da assumere anche in versione succo, spremuta e smoothie senza aggiungere ulteriori zuccheri.

Non può mancare poi la verdura, da mangiare cruda, così da godere completamente dei principi nutritivi presenti. Ottima anche come snack fuori pasto è l'ideale per dissetarsi con gusto, senza assumere calorie in eccesso e grassi. Spazio anche al pesce meglio se cucinato alla griglia con aromi e spezie naturali, quindi zuppe fredde e passati tiepidi ideali per cene leggere e saporite.

Creme salate realizzate con verdure fresche e un filo d'olio, ma anche ghiaccioli e gelati casalinghi da preparare solo con frutta fresca senza l'aggiunta di latte e panna sono utili per contrastare le carenze di liquidi e affrontare la calura estiva. Stop invece agli eccessi, ai pasti e alle pietanze troppo ricche: meglio evitare abbuffate e mangiate pantagrueliche, limitando l'uso di sale, zucchero, alcolici e prodotti calorici.

Commenti
Ritratto di Giano

Giano

Sab, 02/06/2018 - 12:38

Avete dimenticato di dire che bisogna evitare di stare a lungo sotto il sole (meglio stare all'ombra) e di uscire di casa nelle ore più calde della giornata. Il resto c'è tutto, compreso il consiglio di bere 2 litri di acqua al giorno. L'unico dubbio è chi vi paga: lo sponsor dell'uccellino che parla con Del Piero o quella che fa fare tanta plin plin? Ah, saperlo.