Dieta mediterranea: ecco come combatte la depressione

La dieta mediterranea potrebbe aiutare a prevenire la depressione: ecco il risultato della revisione di alcuni studi, che però necessita una prova sul campo

Il fatto che la dieta mediterranea sia benefica per l'organismo non è certo una novità. Si tratta di un'alimentazione equilibrata, ritenuta molto sana oltre che riconosciuta da tempo come Patrimonio Unesco. La dieta mediterranea segue il ritmo delle stagioni, è basata su frutta e verdura fresche, olio d'oliva, cereali e pesce, ma anche un po' di carne, bianca per lo più, e latticini.

Ora si pensa che la dieta mediterranea possa aiutare a prevenire la depressione. Non è una certezza, ma la sintesi di una revisione di 41 studi condotta dall'University College di Londra, i cui risultati sono stati pubblicati sulla rivista Molecular Psychiatry. Il succo di questa revisione è che questa alimentazione potrebbe avere un'influenza benefica sull'umore.

"Sono necessarie più prove - ha spiegato Naveed Sattar, professore di medicina metabolica all'Università di Glasgow - L'unico modo per dimostrare se il legame è autentico consiste nel condurre ampi studi randomizzati su persone a rischio di depressione, che richiederebbero uno sforzo considerevole ma sembrano utili da condurre". In altre parole serve una prova sul campo, che ha bisogno di tempo e di molte persone coinvolte, sia in qualità di tester sia in qualità di ricercatori.

Tra le ipotesi di questa correlazione tra dieta mediterranea e assenza di depressione, il fatto che le persone depresse potrebbero risentire di una perdita di appetito, oltre al fatto che smettono di prendersi cura di se stesse. Le persone felici invece si ritiene possano condurre uno stile di vita maggiormente sano. Ma si tratta appunto di ipotesi determinate da osservazioni di alcune ricerche - sebbene numerose: senza uno studio ad hoc, è prematuro festeggiare per questa scoperta.