Ecco l'alternativa per il fumatore Rischi giù coi prodotti da vaping

BAT investe un miliardo di dollari in R&S nel settore NGP

Michela Traina

Entro il 2025 almeno 1 miliardo di persone morirà prematuramente per patologie legate al fumo. L'Oms ha lanciato un vero allarme e, oggi, anche i consumatori cercano una soluzione e, soprattutto, vogliono investire sulla propria salute. Si chiamano Prodotti di Nuova Generazione (NGP) e si distinguono in dispositivi basati sul riscaldamento del tabacco - i cosiddetti Tobacco Heating Products - e sigarette elettroniche, anche definite vaporizzatori o prodotti da vaping, quelli sui quali la British American Tobacco (BAT) sta investendo per rendere più sicura la dipendenza da nicotina degli smokers, trasformandola in qualcosa di meno dannoso. Con il recente lancio sul mercato italiano di Vype Pebble, dopo aver proposto una ePen e i modelli eBox e eTank, BAT ha rivoluzionato nel nostro Paese il panorama dei dispositivi da vaping. Come?

Investendo nei prodotti di nuova generazione 1 miliardo di dollari negli ultimi 5 anni in attività di Ricerca e Sviluppo, condotte presso i suoi laboratori e i suoi centri di ricerca all'avanguardia di Southampton, dove ha sviluppato dispositivi per il rilascio di nicotina di qualità certificata e rivolti ai fumatori adulti. Le emissioni nate dalla combustione del tabacco sono infatti dannose all'organismo umano: ecco perché questi NGP offrono ai fumatori alternative meno rischiose rispetto alle sigarette tradizionali. BAT punta così su prodotti che rispettino la salute dell'uomo e, quindi, anche dell'ambiente. Del resto, gli studi scientifici condotti nel dipartimento di R&S di Southampton hanno dimostrato che, dalle emissioni degli agenti liquidi vaporizzati, non vengono praticamente rilasciati agenti tossici. Se il fumo della sigaretta tradizionale danneggia irreversibilmente le cellule, mutando anche il loro Dna, i prodotti da vaping riducono del 95% il rischio per la salute legato al loro uso, come confermano gli studi pubblicati nel Regno Unito da Public Health England e dal Royal College of Phyisicians. E che dire, invece, degli effetti negativi della combustione del tabacco sull'attività delle cellule? Se fumando la classica sigaretta le cellule restano in evidente stato di inattività, quasi sedate, la sigaretta elettronica non altera il ritmo di attività, né le funzioni per le quali le cellule sono specializzate.

I liquidi utilizzati sono, inoltre, rigorosamente made in Uk, dalle fragranze più disparate che vanno dai classici flavours di tabacco, fino agli aromi - di grado alimentare - del mondo food, per garantire al fumatore un'esperienza sensoriale a 360 gradi. L'obiettivo di BAT è quello di offrire al fumatore di sigarette tradizionali la possibilità di compiere il cosiddetto switch a favore di un prodotto a rischio ridotto come, per esempio, Vype Pebble, che rappresenta un'innovazione interessante anche dal punto di vista del design.