Estate, dallo sport al sesso: tutto sul benessere maschile

L’estate è un periodo di relax, ma non bisogna trascurare il benessere delle vie urinarie e complessivamente dell'organismo: ecco come fare secondo il medico

L’estate è una stagione fatta di distrazioni, ma gli uomini non devono rinunciare al proprio benessere.

Adnkronos ha stilato un decalogo, grazie alla Fondazione Pro, un’organizzazione dedicata alla salute dell'uomo presieduta dall'urologo Vincenzo Mirone. “Le vacanze - spiega Mirone - offrono l'occasione perfetta per consentire all'uomo di prendersi cura di sé. L'allontanamento dalla quotidianità e dai suoi ritmi favorisce una più attenta riflessione sul tema della prevenzione, ancora troppo distante dall'universo maschile. Settembre rappresenta il mese del buoni propositi, agosto quello perfetto per pianificarli, partendo proprio da una visita di controllo con il proprio urologo di riferimento. La prevenzione è un percorso lungo, che spazia da una dieta equilibrata al contrasto alla sedentarietà sul luogo di lavoro”.

Ecco il decalogo:

  1. evitare le fonti di stress e riposare corpo e mente, evitando di portare il lavoro in vacanza;
  2. bere almeno due litri di acqua al giorno per idratarsi e diluire le urine;
  3. nutrirsi di cibi ricchi di acqua e antiossidanti, come frutta e verdura di stagione, ma anche pesce azzurro, salmone, miele, avena e con moderazione frutti di mare;
  4. usare sempre il preservativo quando si fa sesso, per tutelarsi dalle malattie sessualmente trasmissibili;
  5. proteggere il cuore, evitando di mettersi al sole nelle ore calde e indossando alimenti traspiranti e un cappello;
  6. praticare sport in maniera graduale se si sta iniziando;
  7. molte pause, poco sole, abiti traspiranti e chiari per chi lavora in estate;
  8. provare a smettere di fumare gradualmente, per evitare l’insorgere di tumori e il calo del desiderio;
  9. evitare alcolici e bevande zuccherate, puntando sul bicchiere di vino una tantum a tavola;
  10. fare un controllo medico prima della partenza.