Non sai resistere ai dolci? Colpa di un ormone

Le persone che non riescono a resistere alle tentazioni legate al cibo sono quelle che presentano una quantità maggiore di grelina nel loro stomaco. La grelina è l’ormone responsabile della maggiore reattività al cibo. Spinge agli eccessi e a mangiare compulsivamente

Non resistere davanti alla tentazione di un dolce prelibato, all’odore di burro di una fetta di pandoro o all’immagine pubblicitaria di un fast food è colpa di un ormone.

L’ormone in questione di chiama grelina ed è presente nel nostro stomaco. La quantità in eccesso della grelina nel nostro organismo ci rende più vulnerabili alle tentazioni legate al cibo, soprattutto i dolci. A dimostrare questa tesi è una ricerca canadese condotta dal Montreal Neurogical Institute con la collaborazione dell’Hospital of Mc Grill University.

Lo studio completo è stato successivamente pubblicato sulla rivista scientifica Cell Reports e ha coinvolto ed esaminato ben circa 38 pazienti. Ad alcuni di essi è stata iniettata la grelina. Tutti i 38 pazienti sono stati successivamente esposti a vari tipi di odori alimentari mentre visionavano immagini neutre di oggetti casuali. Nel tempo, nella mente di queste persone si creavano associazioni tra immagini e odori. Con una precisa risonanza magnetica si è osservato accuratamente che le persone che avevano bisogno di soddisfare lo stimolo della fame che gli odori del cibo avevano provocato loro, erano proprio quelli ai quali era stata iniettata la grelina, l’ormone della fame.

La grelina è in grado di spingere le persone ad assecondare o meno la voglia di mangiare. Questo ormone aumenta la piacevolezza percepita da un determinato odore o immagine visualizzata. Le persone obese sono quelle che presentano nel loro organismo una grande quantità di questo ormone. Ecco perché esse sono più vulnerabili davanti alla pubblicità di un fast food o all’odore di un dolce prelibato. Gli obesi a causa della grelina hanno un alta reattività di fronte agli indizi legati al cibo.

Grazie a questo studio canadese si dimostra quanto la grelina sia un fattore determinante nella maggiore risposta agli stimoli legati al cibo. La grelina spinge agli eccessi e a mangiare in maniera errata e compulsiva.

Commenti

pc64

Ven, 14/12/2018 - 17:42

Penso che sia la McGill University, non McGrill. E poi chi potrebbe lavorare all McGrill University? Solo un cuoco...

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Ven, 14/12/2018 - 23:53

Onefirsttwo(detto AK47) dice : Bè , si vede che questi ricercatori non hanno mai mangiato i cannoli e la cassata siciliana(da pasticceria rigorosamente palermitana) !!!! STOP Altrimenti non sarebbero così nemici della grelina !!!! STOP Anche , non è vero che uno che mangia tanti dolci ingrassa !!! STOP Ingrassa solo chi è predisposto fisicamente ad ingrassare o ha un cattivo stile di vita !!! STOP In parole povere , l'ingrassaggio non è regolato dalla sola grelina ma da tante altre cose !!! STOP Perciò mangiate cannoli a mai finire !!!! STOP Yeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh .

blues188

Sab, 15/12/2018 - 18:23

AK47, ma sparati. I migliori dolci non sono siculi, ma piemontesi. Stoppppppppppppppp