"Un rapporto sessuale al giorno leva il medico di torno"

È il risultato di una recente ricerca americana che si è concentrata per 18 anni su 32 mila uomini sani, tra i 40 e i 49 anni

"Un rapporto sessuale al giorno leva il medico di torno". È proprio così. A dimostrarlo è un recente studio americano della Harvard School of Medicine che precisa che una stabile vita sessuale avrebbe addirittura un’azione protettiva contro il tumore della prostata.

Una conclusione a cui i ricercatori sono giunti dopo aver seguito per 18 anni 32 mila uomini sani, tra i 40 e i 49 anni, dei quali oltre 3800 hanno sviluppato un tumore prostatico durante lo studio, confrontando gli uomini che riferivano di avere almeno 21 eiaculazioni mensili con quanti raggiungevano l’orgasmo solo 4-7 volte al mese: i primi hanno fatto registrare il 22% in meno di probabilità di avere il tumore.

Un dato positivo che non sarebbe legato ad altri fattori potenzialmente in grado di influire sui risultati, come lo stile di vita, le abitudini alimentari e anche l’attenzione agli esami di screening.