Stare vicino all'acqua ci rende più felici e sereni

Il biologo marino Nichols, nella sua ultima opera intitolata "Blue Mind", spiega perché la sola vista dell'acqua apporta benefici alla salute e al benessere in generale

Sarà forse il frutto di echi ancestrali o si tratta di un'inconscia reminescenza del liquido amniotico, sta di fatto che il rapporto fra l'uomo e l'acqua in ogni sua forma - mare, fiume, lago - non solo è tra i più saldi in natura, ma viene considerato benefico dalla stessa scienza. La semplice vista o il suono delle onde, per esempio, abbassa i livelli di cortisolo e aumenta, invece, quelli della serotonina ovvero il neurotrasmettitore della felicità. Di conseguenza l'organismo vive e trattiene a lungo un completo stato di benessere.

Su questa intima relazione si è soffermato anche il biologo marino Wallace J. Nichols che nell'ultimo suo libro, "Blue Mind" - Mente Blu - approfondisce la tematica e parla degli indiscutibili vantaggi dello stare in barca. A suo dire esistono tue tipi di menti. La Red Mind, cioè la mente rossa, racchiude ed la summa di tutto lo stress provocato dall'urbanizzazione e dalla vita frenetica quotidiana. La Blue Mind, la mente blu, all'opposto è caratterizzata da un senso di felicità, dalla calma e dalla pace legate al fattore acqua.

"Ho fatto un'enorme quantità di ricerche sui vantaggi di stare a contatto con l'acqua. Il punto di partenza è pensare che appena saliamo su una barca svanisce il rumore del traffico, della televisione, degli uffici e della città" afferma Nichols.

Il cervello, dunque, dinanzi una distesa salata e non, si resetta autonomamente, si auto fornisce di mezzi per allontanarsi dal tran di ogni giorno ed entra in contatto con qualcosa di immenso e di primordiale. I benefici apportati dall'acqua sono numerosi:

- Calo drastico dell'ansia;

- Aumento della generosità e della compassione;

- Miglioramento dello stato di salute generale;

- Crescita del successo personale;

- Rafforzamento della connessione con il mondo della natura.

I consigli del biologo sono semplici da mettere in pratica.

"Fai un profondo respiro e immagina il salto. L'acqua riempie la luce, il suono, l'aria e la tua mente. Adesso apri gli occhi, tutt'intorno a te vedi solo blu. Respira. Ascolta. Vivi il senso di benessere che l'essere immerso nell'acqua ti trasmette. Inutile negarlo, forse inutile persino chiedersi il perché, ma sei felice".