Il trucco ideale per le spose

Il trucco per il matrimonio osserva delle regole proprie: ecco qualche consiglio sullo stile classico da seguire o qualche scelta eccentrica per il proprio giorno più bello

Il giorno del proprio matrimonio esige un trucco speciale? Certo che sì. Non ci si può presentare in chiesa o in comune come in un qualunque giorno, come quando si va al lavoro o si esce con le proprie migliori amiche. E allora quale stile bisogna abbracciare?

Le scelte classiche del trucco per il proprio matrimonio richiedono colori quanto più naturali possibile: quindi fondotinta del proprio colore di incarnato, ombretti rosa o marrone chiaro, mascara nero o marrone secondo il colore dei capelli - indicativamente nero per capelli rossi o scuri, marrone per capelli biondi - rossetto in una tonalità di rosa che non dia troppo nell'occhio o un rosso vicino al proprio colore naturale delle labbra. Per dirla in altro modo: la parola d'ordine è «naturale». Smalto bianco, perlato in particolare, o color carne completano il look complessivo della sposa.

Ma per chi ha scelto una cerimonia fuori dai canoni classici, magari indossando un abito da sposa colorato, il trucco può essere un po' più eccentrico. Meglio però non ricorrere a mascara o ombretti con colori troppo accesi, che invece possono essere utilizzati per il rossetto, soprattutto se il matrimonio è previsto per la serata. Esattamente come lo smalto: smalto e rossetti potrebbero essere quindi abbinati tra loro.