Usate lo yoga per curare la vista

L'approccio suggerito dal medico si basa sull'utilizzo del potere della mente

E se si potesse guarire da miopia, presbiopia e astigmatismo senza ricorrere agli occhiali o alla chirurgia? È la premessa (e la promessa) di un rivoluzionario metodo di medicina che suggerisce l'uso dello yoga per guarire dai problemi alla vista.

A metterlo a punto è stato un dottore giapponese, Kazuhiro Nakagawa, che ha scritto la sua cura miracoloso in un libro "Lo Yoga per gli occhi" dove viene spiegato il suo metodo basato su semplici tecniche mentali e su esercizi per gli occhi, per il recupero della capacità visiva e per potenziare le capacità cerebrali.

Uno degli esercizi più efficaci è posizionare l’indice di fronte agli occhi. Senza distogliere l’attenzione dal dito, avvicinarlo poco a poco. Più si avvicina, più aumenta la tensione avvertita dagli occhi. Allontanandoli si rilasseranno ed eviteranno di convergere.

Per la miopia invece basta appendere un calendario su una parete e mettersi a una certa distanza. Posizionate il palmo della mano a 30 centimetri dagli occhi, poi guardate alternativamente il calendario e il palmo. Cominciate con lo spostare lo sguardo ogni tre secondi, poi aumentate a poco a poco la velocità riducendo il numero di secondi.

Per l'affaticamento degli occhi per l'eccessivo uso da computer, si inizia chiudendo gli occhi per dieci secondi. Poi bisogna aprirli e guardarli in alto per altri dieci secondi. Chiudere di nuovo, sempre per dieci secondi. Ripetere aprendo e chiudendo e guardando anche in basso, a destra e sinistra, sempre per intervalli di dieci secondi. Fare l’intera sequenza per due volte.

Per evitare il declino visivo e l'invecchiamento mentale, occorre rivitalizzare il cervello. A questo proposito, nel libro vengono indicati anche gli esercizi che potenziano la capacità di concentrazione e la memoria.

A influenzare il buon funzionamento degli occhi è anche la circolazione sanguigna, che è possibile far arrivare alla testa (e quindi agli occhi) con un buon bagno caldo, che fa aumentare la temperatura del sangue favorendone il movimento all'interno del corpo.

Commenti

patrenius

Sab, 07/11/2015 - 08:56

Ma che scoperta!! Io ho un libro, scritto da un americano, "Miglior vista senza occhiali" comprato 40 anni fa che insegna proprio questi stessi esercizi e funziona. Altro che yoga...

Ritratto di giulio_mantovani

giulio_mantovani

Sab, 07/11/2015 - 09:27

Rileggendo il nome del dottore giapponese, Kazuhiro Nakagawa mi veniva da ridere: forse è una bufala!