Salva la casa di Hendrix

La casa di Jimi Hendrix, il più mitico dei chitarristi rock, è salva, almeno per il momento. L’edificio si trova a Seattle ed è stata salvato dalle ruspe grazie a un gruppo di fan che ha fatto irruzione nel municipio della città, presentando un progetto per trasformarlo in centro culturale per giovani e in un piccolo museo. La casa avrebbe dovuto essere distrutta venerdì scorso, ma il comune ha accettato di aspettare fino al 4 agosto. Entro quella data i proprietari dovranno trovare una soluzione. Il progetto allo studio prevede che la casa, in cui Hendrix visse tra il 1950 e il 1953, sia smontata e ricostruita a Renton, di fronte al cimitero in cui il chitarrista è seppellito.