Salva un ciclista: in tre gli sparano

Un uomo di 57 anni e i suoi due figli di 30 e 32 anni, Pasquale, Domenico e Carmelo Ottobrini, sono stati fermati dalla polizia di Torino con l'accusa di tentato omicidio. Sarebbero loro i responsabili dell'aggressione avvenuta l’altra sera a un fioraio, Rosario Marra (ricoverato in gravi condizioni), «punito» per essere intervenuto in difesa di un ciclista che stava per essere investito dal carroattrezzi guidato da Domenico. Tutto sarebbe nato proprio in seguito a questo diverbio al quale aveva assistito anche un cliente del carro attrezzi, un senegalese che aveva addirittura chiesto di essere scaricato dal mezzo perché non gli piaceva quel tipo di comportamento aggressivo. Dopo la lite l'autista del carroattrezzi avrebbe chiamato il padre e il fratello per dare una lezione al fioraio ritenuto «impiccione» e la situazione è degenerata quando Marra, per difendersi, ha afferrato un bastone provocando la reazione ancora più violenta dei tre, uno dei quali ha esploso contro di lui tre colpi di pistola.