Il salva processi fai-da-te che piace ai pm

Il decreto «salva-processi», un attentato alla magistratura, alla democrazia, ai diritti politici e civili, ai... Guai a permettersi di dire ai magistrati di lasciare da parte qualche processo meno «urgente» e di concentrarsi risolvere i casi più necessari. Guai, perché sennò i magistrati perderebbero il diritto a scegliersi da soli quale «salva-processi» usare. Non sarà infatti codificato come decreto, ma nelle procure esiste di fatto già. Gestito direttamente dai pm. Basta guardare a Genova quante denunce (...)