Salviamo la «nostra» paladina

Salviamo Oriana Fallaci! Ebbene sì, in questo momento noi lettori post 11 settembre dobbiamo scendere in campo e difendere colei, unica e solitaria voce fuori dal coro perbenista, che fino ad ora ci ha difeso. Sì ci ha difeso dall'islamismo, dal dilagante relativismo culturale, ha difeso l'Occidente come soggetto migliore all'Islam conservatore e proibizionista, ha difeso la nostra democrazia, il nostro modo di concepire il pensiero, la libertà, la democrazia e i diritti civili. Questa donna unica e purtroppo irripetibile ha squarciato le anime dei suoi lettori, indicando la strada da seguire. Ecco, ora è giunto il momento di scendere in campo anche noi, centinaia di migliaia, milioni di lettori appassionati per difendere il Diritto e la Giustizia. Sì perchè questa donna per aver dato voce a milioni di persone che la pensano come lei verrà processata da un tribunale italiano con l'accusa di «vilipendio all'Islam».
Desidero esprimere la mia gratitudine a Canale 5 per aver mandato in onda tempo fa un ottimo approfondimento in prima serata su Oriana Fallaci. Non si capiva perché fino ad ora i suoi libri e il suo pensiero non erano mai stati trattati in approfondimenti televisivi, per non parlare della carta stampata. Forse perché dava troppo fastidio ai benpensanti e all’intellighenzia... Purtroppo per noi, Oriana Fallaci scrive la Verità che pochi vedono e riconoscono. Mi auguro perlomeno che il Presidente della Repubblica Ciampi riconosca a questa grande e coraggiosa donna un posto d’onore nel nostro Paese, nominandola senatrice a vita.
Intanto anche noi dobbiamo muoverci e farci sentire per manifestare il nostro diritto occidentale al libero pensiero, alla libera scrittura e alla libera parola. Oggi questi diritti fondamentali in Italia vogliono essere soppressi da un magistrato che, dando credito alle farneticanti tesi del famigerato Adel Smith, ha inquisito la Fallaci che ora rischia il processo. A questo punto non mi rimane che un appello: «Salviamo Oriana Fallaci!»
Bonassola (Sp)

Aderisco appieno alle parole di Davide Zoppi.
Stefano Cattaneo.
(Milano)
mcodognato@virgilio.it

Salviamo Oriana Fallaci, denunciamoci tutti come suoi sostenitori e che ci processino insieme a Lei!! W Oriana Fallaci, W la nostra grande scrittrice!
Giusy Monti
La Spezia

Controfirmo la lettera di Davide Zoppi ed aggiungo:
Evviva Oriana Fallaci Senatore a vita. Metti la mia firma dovunque per Oriana:
Deborah Fait
Israele