Salvini, «arancini» a sorpresa

Salvate il soldato Salvini. Epperò forse il soldato Salvini si salva da solo, che stando a quanto racconta nei suoi «Arancini padani» - la rubrica che il parlamentare leghista tiene su Affaritaliani.it -, in Parlamento l’onorevole del Carroccio si muove e bene. E osserva. Pesca chicche e curiosità. Ritrova nella buvette della Camera liquori vintage come Unicum e Pernod, nota che D’Alema non applaude il discorso di Veltroni, spende 50 centesimi per un trancio di pizza, scorge sorpreso volumi sul poema cavalleresco e sul rischio asteroidi nella biblioteca di Montecitorio. Insomma, in attesa di cominciare i lavori, Salvini si diverte e fa divertire, tra una visita medica, l’abbronzatura equatoriale di Fini e la richiesta di adesione allo Juventus Club. Richiesta respinta, chiaro.