Salvo il programma Mille Miglia, ma molti hanno già prenotato con Air France

Cai è orientata a confermare il programma Mille Miglia di Alitalia e i punteggi già accumulati dai circa 3 milioni di iscritti. Il debito corrispondente, iscritto nel bilancio, ammontava al 31 dicembre 2007 a 45 milioni di euro. Negli ultimi giorni si è placata la pressione sui call center, al quale molti titolari di tessera hanno chiesto l’emissione di biglietti con altre compagnie dell’alleanza SkyTeam (che hanno validità 12 mesi), nell’intento di salvare il proprio diritto a un volo gratis; molti hanno prenotato con Air France. Ora comunque ogni preoccupazione sembra sfumata. Nelle ultime settimane, con lo spettro del fallimento di Alitalia, si sono registrati vari disagi. È stato segnalato che Air China, una decina di giorni fa, ha rifiutato l’imbarco di passeggeri sul Roma-Pechino, perché i biglietti, acquistati da Alitalia nell’ambito di un rapporto commerciale, avrebbero dovuto da questa essere onorati.