Sammontana vince il premio "M&A Award" per l'acquisizione di GranMilano

Il premio "M&A Award" promosso da KPMG e da Fineurop Soditic, nella categoria "Italia su Italia" è stato assegnato a Sammontana, la più importante azienda a capitale totalmente italiano nel settore dei gelati industriali, per l'acquisizione di GranMilano; riconoscimento condiviso ex-aequo con Manutencoop Facility Management.
Si tratta dell'operazione condotta nel Giugno 2008 con cui Sammontana ha acquisito da Barilla Holding il 100% del capitale di GranMilano, azienda alimentare che opera in Italia con i marchi Tre Marie, Sanson e Mongelo.
GranMilano nasce nel 1998 prendendo origine da Tre Marie, storica azienda dolciaria milanese con una consolidata presenza nel mercato dei prodotti da ricorrenza e della croissanterie. Nel 2001 GranMilano entra nel mondo dei gelati con l'acquisizione e il rilancio di Sanson, marchio storico nella tradizione italiana del gelato. Fra i principali successi la creazione della versione gelato di Ringo e Togo. Dal 2003 Tre Marie sviluppa la propria presenza nel mercato del gelato con il lancio delle torte gelato e successivamente dei prodotti da tavola e dal 2006 introduce la linea di piatti pronti monoporzione surgelati col marchio Mongelo.
L'operazione ha permesso a Sammontana di consolidarsi come prima azienda italiana nel settore dei gelati attraverso l'acquisizione della quota di Sanson e di raggiungere, grazie alla fetta di mercato di Tre Marie, una posizione di leadership in quello della croissanterie congelata, ambito nel quale la stessa Sammontana è già protagonista con i prodotti del marchio "Il Pasticcere".
L'acquisizione si è inserita perfettamente nella strategia di crescita che Sammontana continua a perseguire, coniugandola con il rispetto dell'"italianità" intesa come insieme di qualità e tradizione. I marchi acquisiti sono infatti parte della tradizione dolciaria Italiana: Sanson è un marchio di gelato storico, mentre Tre Marie ha esordito da pochi anni nello stesso settore gelati, affiancandolo alla sua tradizionale attività nell'ambito dei prodotti da forno.
Leonardo Bagnoli, che ha assunto dopo l'acquisizione il ruolo di amministratore delegato di GranMilano, ha commentato: «Questo premio ci rende particolarmente orgogliosi, poiché conferma la validità di una scelta di espansione molto delicata. L'acquisizione è stata per noi una grande sfida che abbiamo affrontato con successo ma la sfida più grande consiste nel gestire in modo efficace il nuovo assetto industriale ed imprenditoriale del gruppo. Sarei felice di veder confermato questo premio tra qualche anno, con la piena e concreta realizzazione del nostro piano. Ad oggi anche i dati ci premiano: il margine operativo lordo del gruppo a fine 2008 sarà prossimo ai 50 milioni di euro. In questa occasione voglio anche ringraziare tutti quelli che ci hanno accompagnato in questo percorso, come Mediobanca, Gea consulenze, gli studi Giliberti-Pappalettera-Triscornia e Imparato-Nava-Ravo che ci hanno affiancato con straordinaria competenza».
Sammontana intende rilanciare e far crescere i due marchi per rafforzare la propria posizione nel mercato italiano dei gelati e farne il punto di partenza verso nuovi e ambiziosi obiettivi, ampliandosi anche nei settori dei dolci da ricorrenza e degli snack surgelati.