Alla Samp allenamento con la tv

Federico Casabella

La Sampdoria sotto l'occhio vigile del Grande fratello. No, tranquilli, non stiamo parlando di Christian Vieri e delle sue «voglie» di reality show, ma della scrupolosa ed attenta attività atletica che il nuovo preparatore atletico della società blucerchiata, il professor Roberto Sassi, sta studiando per la squadra di Walter Novellino. Utilizzo delle telecamere in ogni allenamento per studiare passo dopo passo, esercizio dopo esercizio nel dettaglio, i movimenti dei giocatori durante la preparazione fisica. Una Samp che si adegua ai tempi, che segue le tecniche già in uso in società blasonate come Milan o Real Madrid e che da questo attento lavoro conta di trarre benefici non da poco per personalizzare la preparazione dei giocatori di Novellino. «Avremo telecamere sia a Bogliasco che al Ferraris - spiega il professor Sassi - che collegate al computer studieranno i movimenti dei giocatori. Tutto sarà analizzato per avere un quadro d'insieme della preparazione fisica».
Sarà come giocare alla Play station per Novellino che potrà valutare, aiutato dagli schemi del computer, il livello di forma di ogni attaccante, difensore o centrocampista. Ma non è tutto, perché, dalla prossima settimana, anche gli allenamenti subiranno variazioni, «ci alleneremo a gruppi- spiega Sassi- con lavori individuali e diversificati per ogni ruolo. Vorrei puntare non tanto sul volume dell'allenamento quanto sull'intensità». I continui spostamenti di calendario non aiutano il lavoro dei preparatori atletici, Sassi lo sa bene ed avverte: «In primavera avremo un calo per tutte le squadre. Alcune saranno sulle gambe. 50 giorni tra la fine della stagione agonistica e l'inizio della nuova preparazione sono troppi». L'improvviso slittamento al 10 settembre ha fatto rivedere il piano di lavoro anche allo staff tecnico blucerchiato: «Abbiamo allungato la preparazione estiva, era inevitabile- racconta Sassi-. Sono convinto che non saremo tra le squadre che finiranno la benzina: mi aspetto una Samp sorprendente in positivo».
Oggi pomeriggio alle 17 nuovo appuntamento di rilievo per la Sampdoria che, per la quinta amichevole stagionale, incontrerà il Messina di Bruno Giordano. Al Benatti di Trento rientra, dopo l'infortunio al ginocchio, Flachi che giocherà in coppia con Bonazzoli. Sarà l'ultimo atto del ritiro estivo dei blucerchiati: dopo la gara il rompete le righe fino a mercoledì quando la squadra si ritroverà a Bogliasco.