Samp arma in più dell’Inter anti-Roma

Nella semifinale di Coppa Uefa, Fiorentina favorita: il successo dei viola è quotato a 1,63

Premesso che la Fiorentina il primo maggio vincerà il match di ritorno contro i Rangers, in quanto, in trasferta, la squadra scozzese non può fare paura ai viola e che la quota di 1,63, in tempi di magra non è poi così bassa, analizziamo le partite del prossimo turno di campionato, che potrebbero essere decisive per tanti obiettivi. Il derby della Madonnina è una partita sulla carta da tripla: il Milan deve per forza vincerlo se vuole continuare a sognare la Champions anche il prossimo anno e, tutto sommato, si presenta in buona forma. Ma la difesa dell'Inter non è quella della derelitta squadra toscana e i nerazzurri non hanno nessuna voglia di fare favori. Snai offre quote equilibrate ed il pareggio a 3 con gol potrebbe essere la soluzione giusta per il rebus.
Puntiamo invece sulla vittoria della Sampdoria contro la Roma a 2,70 poiché a Marassi la squadra blucerchiata non sbaglia mai un colpo e la quota è ottima. Il Parma, all'ultima spiaggia, dovrebbe vincere in casa contro un Genoa senza più obbiettivi: ecco spiegata la quota a 1,45 del successo dei crociati. Stesso discorso per il Torino impegnato in casa contro il Napoli. Catania-Reggina vale invece per entrambe, mezza serie A. Il successo della squadra di Zenga a 2,05 sembra essere il risultato più probabile. Anche Lazio-Palermo odora di pari visto che entrambe le squadre sono rimaste senza traguardi da raggiungere, anche se i rosanero sembrano essere più in palla dei romani. Quindi il consiglio è quello di scommettere sulla doppia chanche X2. La Juventus si reca a Siena per festeggiare la neo conquista dell'accesso in Champions, mentre i locali hanno già raggiunto la salvezza. Sarà quindi una partita divertente dove il pareggio a 3,50 potrebbe fare ricchi i nostri multipli. Per concludere proviamo il pareggio anche in Empoli-Udinese a 3,20. Nelle ultime partite di campionato, chissà perché, si tende sempre a non farsi del male.