La Samp balla sulle punte

Ma Borriello segna già a raffica (suo anche il gol allo Sporting) e si propone come vice Bazzani

Emmanuele Gerboni

A.a.a. attaccante cercasi. La Sampdoria, obbligata a tornare sul mercato dopo l'infortunio che ha costretto Bazzani ad uno stop forzato di almeno sei mesi, adesso si guarda intorno e fa la conta. Perché in realtà di attaccanti, liberi, e magari anche a poco prezzo, sul mercato non ce ne sono poi molti. Novellino ha già chiaramente espresso le sue preferenze: Corradi su tutti, ma l'attaccante del Valencia è già destinato al Parma. Puntare su un giovane come Bianchi sembra la soluzione più probabile, un «baby» di talento che saprebbe anche mettersi da parte quando rientrerà Bazzani. Comunque oggi ci sarà un summit di mercato proprio per decidere chi sarà il nuovo bomber. In sede si ritroveranno Novellino e Beppe Marotta al rientro dalle vacanze. Parleranno anche di Bonazzoli, altro giocatore stimato dall'allenatore. In attesa però di veder concretizzate le ultime mosse di mercato la Samp dopo l'amichevole contro lo Sporting (persa per 2-1 dopo una buona gara dei blucerchiati) pensa soprattutto al campo. Il tecnico ha lasciato liberi i giocatori fino a domenica quando inizierà ufficialmente la fase due della preparazione estiva in quel di Chiasso. La seconda razione di lavoro per avvicinarsi al campionato. Nel mezzo tre amichevoli, di cui una particolarmente prestigiosa. In rapida successione Chiasso, Legnano e soprattutto Milan: domenica 21 agosto, infatti, i rossoneri scenderanno in campo al Luigi Ferraris per il Trofeo Seat Pagine Gialle.
È calato il sipario su questa prima parte dell'estate blucerchiato con la sconfitta contro lo Sporting («Siamo stati penalizzati da due episodi ma sono cose che possono succedere», questo il commento di Monzon) ma il bilancio è positivo per la facilità che hanno impiegato i nuovi acquisti ad integrarsi nei meccanismi. Ovviamente, rimangono le ombre della ricaduta di Giulio Falcone (più lento del previsto il suo recupero) e dell'infortunio di Fabio Bazzani che finirà sotto i ferri all'ospedale di Perugia. Le note più liete? Partiamo da Marco Borriello, una scommessa che Novellino sta vincendo. Due gol pesanti con Panatinaikos e Sporting Lisbona, buone prestazioni e quella personalità che può aprire porte importanti nelle difese avversarie. Bene Samuele Dalla Bona, che taglia e cuce a centrocampo con puntualità, e positivo pure l'inserimento di Lamberto Zauli (anche se in ombra con lo Sporting) che ha saputo rivelarsi un jolly. Insomma, manca solo la punta.