Samp, bye bye Maccarone Palombo verso la Juventus

È durata giusto un anno l’avventura di Massimo Maccarone alla Sampdoria. 12 mesi in cui l’attaccante, un po’ per colpe sue, un po’ per sfortune assortite, non ha lasciato il segno. Torna all’Empoli, in prestito. La Samp lo ha già sotituito con Eder, che sabato a Gubbio dovrebbe fare il suo esordio dal primo minuto in tandem con Pozzi e Foggia, favorito su Juan Antonio. «Pensiamo alla partita, il mercato non ci distragga», ha detto Iachini ma la rivoluzione di gennaio sta trovando compimento. Maccarone, Bentivoglio , Dessena e Accardi hanno lasciato Genova senza rimpianti tra i tifosi. Prossimo a fare le valigie anche Piovaccari, destinazione Brescia, con Pellè del Parma in pole per sostituirlo. Ma a tenere banco è sempre il caso Palombo. Il capitano è corteggiato da Parma e Fiorentina ma se lascerà la Samp sarà solo per andare alla Juventus con cui il discorso è tutt’altro che chiuso.