La Samp decisa a cogliere anche l’occasione Treviso

Castellini: «Siamo concentrati, non vogliamo fallire» In attacco Flachi torna al fianco di Bonazzoli

Federico Casabella

Neanche il tempo di godersi la vittoria con il Milan ed ecco che la Sampdoria si ripresenta in campo per la quarta giornata di campionato. L'avversario di stasera si chiama Treviso, sulla carta una squadra che sembra l'opposto del Milan e che, nelle prime tre giornate di campionato, non è riuscita a raccogliere neanche un punto, ha segnato un solo gol (Pinga, domenica scorsa contro la Lazio) e ne ha già subiti 7 (3 dall'Inter, 1 dal Livorno e 3 dalla Lazio). Non per questo la Samp si può presentare deconcentrata, tutt'altro. Flachi e compagnia, hanno svolto l'ultima seduta di allenamento ieri mattina, studiando i movimenti dell'avversario e il giusto approccio alla partita come è solito fare Novellino.
Quella di stasera, è un'occasione ghiotta: se la Samp va a Padova determinata, c'è la possibilità di raccogliere il terzo successo consecutivo in campionato. «Andremo in campo con la dovuta concentrazione, ci siamo prepararti come sempre - ha spiegato Marcello Castellini, ieri dopo l'allenamento - Stiamo attraversando un buon periodo e non vogliamo buttare via l'occasione per proseguire sulla buona strada. Le gare con il Treviso e quella di domenica prossima con il Chievo sono due incontri alla portata, due partite da vincere». Questo continuo tour de force, non permette ai giocatori di preparare le partite dosando le forze: «Gli allenamenti tra un incontro e l'altro sono pochi e quindi è necessario che ci si concentri subito sulla prossima avversaria. Questo impegno infrasettimanale di campionato, ad esempio, non ci ha permesso di pensare ancora alla straordinaria vittoria con il Milan». È presto per fare dei bilanci sulla prima parte di stagione ma Castellini si scompone: «Peccato per il pareggio con il Vitoria, se avessimo fatto bottino pieno in quell'occasione, non potremo recriminarci proprio niente di quest'inizio».
In formazione, Castellini troverà di fianco a sé ancora Simone Pavan, mentre è probabile che Novellino confermi Dalla Bona titolare e conceda a Palombo ancora un turno di riposo. Flachi tornerà ad affiancare Bonazzoli in attacco e, date le tante energie spese con il Milan, è anche probabile che nel secondo tempo, Volpi possa lasciare spazio allo stesso Palombo. Unico assente alla trasferta in Veneto, è Luigi Sala, rimasto a Bogliasco a smaltire l'infortunio che lo tiene fermo da dieci giorni. Nel Treviso novità in formazione rispetto alle precedenti giornate. Il tecnico Ezio Rossi, farà entrare dal primo minuto la punta Fava, spostando Pinga sulla corsia di sinistra e lasciando in panchina il capitano Fabio Gallo. Ad arbitrare la gara sarà un esordiente assoluto nella massima categoria, Banti di Livorno. La Samp, sarà seguita all'«Euganeo» di Padova da circa 500 tifosi.
Intanto, la società ha reso noto che da domani e fino a sabato compreso, gli abbonati potranno esercitare il diritto di prelazione per la gara di Coppa Uefa contro il Vitoria Setubal in programma giovedì 30 presso tutti i punti vendita Lottomatica e Sampdoria point. Per i tifosi abbonati, i prezzi sono scontati e sono i seguenti: tribuna inferiore 50 euro (20 ridotto), tribuna superiore 20 (15), distinti numerati 20 (15), gradinate 10 (5). Da lunedì la vendita sarà libera. Questi i prezzi per i non tesserati: tribuna inferiore 60 (30), tribuna superiore 25 (20), distinti numerati 25 (20), gradinate 15 (10).